Dumbland
Layla O’Doyle, piratessa

"O’Doyle, detto tra noi, non avrei mai pensato che ti saresti unita a questa spedizione da morti di fame. Sei una che ne ha viste tante, ma che non ha mai cavato un ragno dal buco.
Sei una che di ciurme ne ha messe su abbastanza da sapere che la madre dei disperati è sempre gravida. Dico: fallo una buona volta il colpo che ti sistema a vita.”

"Sapete Cosa, Cap’n? Io sono una che piange sulle sue miserie, come fossero cose che mi son capitate. Non riesco ad assumermi la responsabilità di quello che mi sono inflitta o il merito di quello che ho conquistato. Troppi venti e troppe onde e troppa gente mi hanno condotta per rotte che non mi sono scelta, e mi stava anche bene. Ma da un po’ d’anni.. "

E tacque. Malvolentieri, ma non è che ci fosse molto da aggiungere. O almeno lei credeva così. Ci pensò il capitano a dire la sua senza distogliere gli occhi dai flutti.

"Sarà che finita la voglia di vento, è sempre a un porto che si deve tornare. Magari quest’ultima àncora è sulla terraferma che dovrai gettarla.."

E lo guardò per un lungo istante, con una severità che incuteva un rispetto nuovo, e forse anche del dolore, lì da qualche parte.

"Il giorno che le àncore saranno mai gettate sulla terra, sarò pirata del cielo"

"Ah quindi lei è un ingegnere.. Una persona abituata a dare risposte!"
“No. Io sono abituato a dare soluzioni”
“Ah bene. Cambia poco. Volevo dare una risposta ai suoi problemi di stress.. Questo libro, si chiama Dianetics e..”
“Scusi ma.. Non cambia poco. Voglio farle un esempio pratico: il suo libro non è una risposta.. è una soluzione.. “No” è la risposta”

Mi sa che la differenza alla fine gli era chiara.

Spettacolo: if you like Christmas lights, please try this

Please don’t get tired of me.

It happens every time. People lose interest in me. They get tired of me. Suddenly, they don’t bother hitting me up anymore. The conversations become shorter. They forget about me and I just become a distant memory. I wonder if it’s my fault sometimes. But then I realize that people never stay in my life. And there’s nothing I can do about it.

It’s so damn easy: renew yourself day by day.

Let them know that to know you is neverending

The worst thing that can happen to you is to be the same person till next month

So treat the moments like the fresh beginning they are.

People never stay in our life because they stay the time we need. Let that time be intense and regret nothing. This should work. =P

R.M. Rilke

Sii paziente verso tutto ciò
che è irrisolto nel tuo cuore e
cerca di amare le domande, che sono simili a
stanze chiuse a chiave e a libri scritti
in una lingua straniera.
Non cercare ora le risposte che possono esserti date
poichè non saresti capace di convivere con esse.
E il punto è vivere ogni cosa. Vivere le domande ora.
Forse ti sarà dato, senza che tu te ne accorga,
di vivere fino al lontano
giorno in cui avrai la risposta.

Ah Triskelion… How many things you mean to me!

Ah Triskelion… How many things you mean to me!

=)

=)

‎”Alla difficile bellezza dei sì a corpo morto.

Vaghe stelle dell’orsa minore.

Is this enough enough?

Non ancora.”

Quanto ti capisco, Charles.

“È Natale da fine ottobre: le lucette si accendono sempre prima, mentre le persone sono sempre più intermittenti. Io vorrei un dicembre a luci spente e persone accese.”